Chi siamo

La Filatelia Negrì nasce a Palermo nel 1946 con il nome di Studio Filatelico Trinacria per mano di Attilio Negrì (n.21/6/1913  m.18/1/99) il quale, tornato dalla guerra e reduce da una prolungata prigionia in Algeria, decide di dedicarsi alla sua passione facendola divenire fonte di reddito, lasciando così il sicuro posto in banca per avventurarsi nella filatelia. Questa sua mania lo porta in breve tempo a fondare, insieme ad altri, nel 1947, l’Unione Filatelica Siciliana.
Verso la metà degli anni ’50 lo Studio diviene negozio cambiando anche nome e diventando Filatelia di A. Negrì.

Attilio Negrì con i figli Valerio e Marco

E’ a questo punto che decide di realizzare un “album per francobolli” e diventa editore chiamando la sua creazione Album Trinacria. Nato per la raccolta dei francobolli usati della Repubblica Italiana, l’Album viene successivamente dotato di taschine (le migliori, le Shaufix, della Hawid) per contenere anche il nuovo. Contemporaneamente inizia a produrre anche buste F.D.C. -che a quel tempo erano molto di moda-. Nel 1978, dopo un ulteriore cambio di sede (sempre più grande!) realizza un nuovo Album, il Negrì, sempre per i francobolli della R.I., di diverso formato: standard, 22 fori, e, come il Trinacria, con la riproduzione, in bianco e nero, dei valori. Le due edizioni, erano, e sono, disponibili  con o senza taschine Hawid fino al 2002, anno in cui è cessata la pubblicazione degli aggiornamenti.

Nel 1988 avviene il passaggio del testimone al figlio Marco che, seguendo l’esempio del  padre, accoglie gli appassionati prima nel negozio di Via G. Giusti e poi in quello di Via G. Di Marzo.
Nel 2004, Marco decide di chiudere il negozio fisico passando tutta l’attività on-line, proseguendo quel cammino che alcuni anni prima l’aveva portato ad essere uno dei primissimi negozi italiani di filatelia in internet.
Dal 2005, insieme a Delcampe inizia l’avventura delle aste on-line, che oggi è divenuta l’attività principale della Filatelia Negrì.
Il 2017 vede una nuova veste grafica del sito, con nuovi contenuti e l’apertura della sezione shop on line.